Le finiture di Stazione Architettura

Parola d’ordine: color block
2 Novembre 2018
Stiamo arrivando in città
30 Novembre 2018
Stazione Architettura - Work in progress
 

Quali finiture abbiamo utilizzato per Stazione Architettura?

Bella domanda! il progetto degli spazi del nostro nuovo studio non è stata impresa facile ma quando siamo arrivati ai rivestimenti la questione di fatta dura!
Le nostre idee erano state fino ad allora tradotte in forma ma ora dovevano diventare materia.

 

Le scelte passo dopo passo

Sapevamo già da principio che tipo di immagine finale avremmo voluto ottenere negli spazi di lavoro, un'immagine semplice, un sobria, essenziale.
Le scelte sono state sicuramente dettate dal fatto che il nostro spazio di lavoro è diviso su due livelli, un piano terra, di rappresentanza, completamente illuminato dalla porta a vetro e da due finestre e un piano interrato, che presentava invece la problematica della scarsa illuminazione.

Per il piano terra abbiamo riflettuto a lungo sulle più variagate opportunità ma poi abbiamo ceduto all'instancabile fascino del parquet.
Il piano interrato è un volume bianco, stereometrico inciso da un bucatura nel solaio che ci permette di far penetrare la luce naturale. La continuità cromatica tra pareti e pavimento fa si che lo spazio sia inondato di luce. Il pavimento è CRISTAL FLOOR WHITE di Porcellanosa, un monoporoso luminoso caratterizzato da una leggera trama riflettente

Stazione Architettura: gli spazi di servizio

Così com'è vero che avevamo da sempre in mente un'idea degli spazi di lavoro lo è altrettanto vero il fatto che non avevamo alcuna idea sulle finiture degli spazi di servizio.
Non siamo arrivati subito a una scelta ma almeno ad una considerazione: tutti gli ambienti di servizio dovevano seguire il concetto del "Be different", del non omologarsi al resto.
L'uso di diverse textures era quello che faceva al caso nostro così i due bagni e l'angolo cottura sono diventati delle scatole funzionali dal carattere del tutto autonomo.
Dopo lunghe ricerche ci siamo affidati ad un unico brand, ORNAMENTA che grazie alla varietà delle sue collezioni ci ha permesso di poter sperimentare soluzioni tra loro molto diverse. Il materiale finalmente è arrivato!

PAPER #ORNAMENTA # HOW TO USE THE PAPER

Al piano terra il pavimento riproduce il tema della carta da disegno, sembra una carta ma non lo è!
PAPER, di ORNAMENTA, è un gres fine porcellanato, smaltato e rettificato che riprende la grafica del foglio da lavoro, niente poteva rappresentarci meglio.
Noi abbiamo utilizzato PAPER per il pavimento ma la texture si presta benissimo come rivestimento a parete o solo per piccoli angoli.

JUNGLE #ORNAMENTA #be natural

Nel piano interrato la stanza da bagno evoca il fascino di paesaggi lontani e indossa uno stile colorato e selvaggio quello della collezione JUNGLE, di ORNAMENTA.
La base bianca di Gres Porcellanato è il backstage su cui prende vita la giungla in cui addentrarsi.
Due versioni di colore: neutra e aggressive, stesso spirito selvaggio per entrambe.
Disegnati completamente a mano in “tecnica mista” - acquerello, matita e china.

I marchi utilizzati

 
 
 

Sei alle prese con una ristrutturazione?

Contatta Stazione Architettura, ti affiancheremo nelle scelte e in tutte le fasi con professionalità ed efficienza.
Scrivici per un preventivo senza impegno, troveremo la soluzione su misura per te!

Contatta Stazione Architettura
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *